Author Archives: Claudio Baccianti

Firenze e l’aeroporto: un confronto con la Germania

Vi propongo dalla Germania un confronto tra il progetto di ampliamento dell’aeroporto di Firenze e la realtà intorno ad uno dei più grandi aeroporti in Europa e nel mondo: quello di Francoforte. Il confronto aiuta a rispondere a domande del tipo: ha un’area metropolitana bisogno di un proprio aeroporto? Fare affidamento solo su Pisa porterebbe davvero disagi per le aziende della Piana? E per il turismo?
I tedeschi hanno seguito una strategia molto diversa da quella promossa dalle attuali amministrazioni locali della Piana e dalla Regione Toscana.
firenze_aeroporto_sel

Distanza tra Firenze e l’aeroporto di Pisa.

La distanza tra Firenze e l’aeroporto di Pisa è molto simile alla distanza tra Mannheim e l’aeroporto internazionale di Francoforte (come riportato nelle cartine sopra e sotto). Per questo credo che il confronto sia molto interessante. L’area metropolitana di Mannheim ha infatti solo un piccolo aeroporto per jet privati e piccoli aerei aziendali e si appoggia completamente all’aeroporto di Francoforte.

Distanza tra Mannheim, Heidelberg e l’aeroporto di Francoforte.

Ogni area metropolitana deve avere un grande aeroporto?

L’area metropolitana Rhein-Neckar, che comprende Mannheim, Heidelberg e Ludwigshafen, è in realtà persino più grande di quella fiorentina e ha 2.362.000 abitanti. L’area metropolitana di Firenze, Prato e Pistoia ha 1.523.091 abitanti. Non è vero allora che le aree metropolitane debbano avere il proprio aeroporto.

Le aziende hanno bisogno dell’aeroporto a portata di taxi?

L’area metropolitana Firenze-Prato-Pistoia ha un PIL di 49 miliardi di euro. Ha sicuramente una economia ricca e dinamica, ma ciò non significa che la prosperità delle aziende della Piana sia bloccata dalla mancanza di un grande aeroporto nella zona. Il confronto con l’area Rhein-Neckar è illuminante, perché ha un’economia di gran lunga più ricca e vibrante di quella fiorentina. L’area Rhein-Neckar ha un PIL di 80 miliardi di euro (dati 2012) e ospita multinazionali come la BASF (fatturato di 70 miliardi di euro), SAP (21 miliardi di euro), Mercedes Benz, Heidelberger Druckmaschinen, Fuchs Petrolub e John Deere. La presenza di aziende internazionali, come anche di due prestigiose università (Mannheim e Heidelberg) e altri centri di ricerca, genera un’alta domanda di trasporto aereo. Nonostante ciò, non c’è un aeroporto. Il treno ICE copre la distanza da Mannheim Stazione a Francoforte Aeroporto in mezz’ora. Da Heidelberg ci vuole un’oretta.

Oh, ma Firenze vive di turismo

Vero, Firenze registra più di 13 milioni di pernottamenti ma anche qui non è che il turismo sia insignificante. La sola Heidelberg ha registrato 1,2 milioni di presenze nelle strutture alberghiere nel 2014.

Ma Francoforte ha l’aeroporto vicino alla città

L’aeroporto è a circa 8.5km in linea d’aria dal centro di Francoforte. Da notare che la pista è parallela alla città e non ci sono molte aree abitate nella direzione di atterraggio-decollo degli aerei. A Firenze la storia è ben diversa.

Francoforte e l’aeroporto internazionale.

L’aeroporto fiorentino tra Firenze, Sesto, Campi e Prato.

Conclusione

Perché Firenze non fa come Mannheim? Ovviamente non è pensabile che si possa avere l’alta velocità tra Firenze e Pisa. Però, se fate due conti, il treno tedesco ci mette mezz’ora per fare 60 km. Sono circa 120 km/ora. Vi pare alta velocità???