Una nota da Sesto Bene Comune

Presidio Consiglio Regionale della ToscanaDopo una piccola grande vittoria in consiglio comunale, abbiamo partecipato assieme ai comitati della Piana al presidio del Consiglio Regionale in occasione dell’approvazione dello strumento di governo regionale che pone le basi per la realizzazione di una nuova pista per l’aeroporto di Firenze. Siamo convinti infatti che il governo stia perpetrando una scelta scellerata che definirà un esponenziale aumento del degrado ambientale di un’area -la piana- già fortemente penalizzata da una serie di trasformazioni antropiche- l’aeroporto, l’autostrada, l’area industriale – di elevato impatto sull’inquinamento dell’aria, delle acque superficiali e di falda, del rumore.

Una scelta, quella dell’ampliamento dello scalo fiorentino che, se non ci fossero enormi interessi privati a sostenerla, sarebbe stata certamente orientata verso il più sensato e logico sviluppo del vicino aeroporto pisano e delle sue connessioni; in particolare ferroviarie, con Firenze e Prato.

Una scelta infine che graverà sui cittadini sia in termini di ingente spesa pubblica, che (e qui siamo estremamente allarmati) in termini di ripercussioni sul sistema sanitario.

La nostra legittima preoccupazione, concernente peraltro ulteriori azzardi che stanno minando la salute e la qualità della vita dei cittadini della piana (e non solo), primo fra tutti l’annunciato inceneritore, ci ha trovato uniti nella coalizione Sesto Bene Comune, pronti a proporre alternative lungimiranti sia dal punto di vista economico che della tutela del diritto alla salute.

E’ una questione importantissima!

Ogni genitore, ogni nonno, ogni cittadino che ha a cuore la propria salute, quella dei propri cari e quella del proprio territorio, dovrebbe informarsi ed essere informato!

Combattiamo oggi,  per un futuro migliore domani.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone